Schifani (Ncd): Berlusconi? In politica l’addio non esiste

"Vogliamo dare una nuova speranza a milioni di italiani, che non hanno piu’ votato per il centrodestra e il Pdl. Vogliamo creare un partito che non commetta piu’ gli errori del passato. Penso soprattutto alla mancanza di democrazia interna. Noi faremo eleggere gli organismi dalla base". Lo afferma nel giorno dell’apertura dell’Assemblea costituente del Nuovo Centrodestra Renato Schifani, in un’intervista a ‘La Stampa’.

Sui rapporti con Berlusconi, Schifani sostiene che "in politica l’addio non esiste. Noi adesso andiamo avanti con un progetto che trova nel territorio molti consensi che ancora non vengono rilevati dai sondaggi. Il nostro e’ un arrivederci a un futuro incontro su posizioni paritarie e non di subalternita’. Non credo – continua – che la parabola politica di Berlusconi sia finita. Quella istituzionale si’, non potendosi piu’ candidare a premier. Ma la figura di Berlusconi non e’ facilmente cancellabile. Possono pero’ emergere altri leader come Alfano. Che non a caso – conclude – era il suo delfino".