Salvini, “bloccati gli immigrati clandestini potremo riportare gli italiani all’estero in Italia”

Il figlio del presidente brasiliano Bolsonaro in Italia, l’incontro col vicepremier: “Questo e' un mondo che cambia, anche in Europa vincera' la destra"

“Il Brasile chiede scusa perche’ Cesare Battisti e’ rimasto tanti anni nel Paese”: sono parole pronunciate da Eduardo Bolsonaro, il parlamentare figlio del presidente del Brasile, durante l’incontro che ha avuto con il ministro dell’interno Matteo Salvini nella sede milanese del consolato carioca.

Bolsonaro Jr ha ripetuto la stessa cosa durante una conferenza stampa congiunta: “Questo e’ un mondo che cambia. Trump, il Brasile, il Cile, l’Italia con Salvini e ora anche in Europa vincera’ la destra”.

A Bolsonaro Salvini ha donato la legge sulla legittima difesa, dato che il Brasile vuole varare una norma simile, e ha detto che ‘stoppata’ l’immigrazione clandestina, “potremo portare gli italiani all’estero a tornare in Italia”.