Roma, Storace (La Destra): da Berlusconi l’ok a Marchini? Allora ognuno agirà per sé

Alfio Marchini pronto a guidare il centrodestra per le prossime comunali a Roma. L’imprenditore avrebbe persino ricevuto l’ok di Silvio Berlusconi. Cosa che non piace per niente a Francesco Storace, leader de La Destra: “Fanno sapere che il centrodestra ha raggiunto un’intesa, decisa da Berlusconi, sul nome di Marchini, per quando si votera’ a Roma. Non sapevo di essere stato espulso dal centrodestra, visto che nessuno me ne ha parlato, forse perchè nella Capitale ho un solo voto. Vorrà dire che ognuno agirà per sé”.

“Mi spiace solo per Alfio Marchini – conclude Storace -, che è comunque una persona di livello, con cui si sarebbe potuta imbastire una discussione seria su valori e contenuti. Ma se in prima fila ci sono le mandibole dei soliti comparielli…”.

Marchini in una recente intervista a L’Espresso ha affermato di volere diventare l’anti-Renzi, cosa che ha suscitato l’ironia del forzista Maurizio Gasparri: "Vai Alfio Marchini tutto ok, mancano solo una ventina di milioni di voti", ha cinguettato su Twitter il senatore. "Per Roma non ne servono tanti", la risposta dell’ex candidato sindaco della Capitale. Gasparri: "Parlavo a livello nazionale, leggo che vuoi guidare il centrodestra". Repentina la risposta di Alfio Marchini: "Conosci le dinamiche dei media. Leggi contenuti. Non credo sia un reato ragionare su contenuti identitari. No solo marketing". "Leggerò", in conclusione Gasparri.