Roma, il trio d’archi Le Architetture al Seraphicum

Un appuntamento dedicato alla musica raffinata. L’Auditorium del Seraphicum, in via del Serafico, 1, domenica 3 novembre, alle ore 18,  ospita il trio d’archi Le Architetture, nell’ambito della rassegna Musica Fuori Centro, organizzata da Europa Musica. L’ensemble è composto dai solisti: Gabriele Pieranunzi al violino, Francesco Fiore alla viola e Francesco Pepicelli al violoncello. Si tratta di artisti con percorsi importanti, vincitori di numerosi premi e concorsi internazionali, che si sono imposti tra i più interessanti strumentisti e interpreti della loro generazione.

La collaborazione nasce ai tempi degli studi comuni presso l’accademia Stauffer di Cremona. Gabriele Pieranunzi gode di un curriculum di tutto rispetto. E’ primo violino dell’Orchestra del Teatro San Carlo di Napoli, ruolo che ricopre come ospite anche nell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di S. Cecilia, in quella del teatro La Fenice di Venezia e in quella del Teatro dell’Opera di Roma. Francesco Fiore è prima viola dell’Orchestra del Teatro dell’Opera di Roma, in precedenza anche  presso l’Orchestra Filarmonica del Teatro alla Scala di Milano, l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai di Torino e l’Orchestra da Camera Italiana. Francesco Pepicelli è stato primo violoncello dell’Orchestra Mahler sotto la direzione di Claudio Abbado e membro del Duo Pepicelli con il quale ha suonato in USA, in Giappone e in Europa. Da sette anni è anche componente del Trio Modigliani insieme al fratello Angelo e al violinista Mauro Loguercio.

L’ensemble eseguirà il Trio in  Do minore opera 9 n. 3  e il Trio in Sol maggiore opera 9 n. 1 di Ludwig van Beethoven e il Trio Satz in Si bemolle maggiore di Franz Schubert.