Riforme, Gelmini (Fi): ecco le nostre condizioni

"Noi non siamo interessati a togliere le castagne dal fuoco al governo Renzi e men che meno ci appassioniamo al congresso perenne del Pd. Il Nazareno è finito per sempre", "se dovessero nascere forme di collaborazione sarebbero diverse da quelle del Nazareno e si baserebbero sulle nostre condizioni. Che nella riforma della Costituzione torni il Senato elettivo e che la legge elettorale sia modificata nel senso del ritorno al premio di coalizione". Lo afferma la deputata di Forza Mariastella Gelmini in una intervista al Messaggero.

Gelmini taccia le voci di un governissimo per le riforme come di "pie illusioni". E del rischio di nuove defezioni in Forza Italia dopo l’uscita dei verdiniani dice: "Si tratta di manovre tattiche che producono formazioni politiche con consenso da prefisso telefonico. L’apertura di Guerini dimostra l’ininfluenza di chi è uscito dal nostro partito e la centralità di Forza Italia".