Repubblica Dominicana tra le mete “low cost” preferite dai pensionati Inps

Se si cerca il clima ideale per godersi la pensione in santa pace, allora la Repubblica Domenicana è la scelta giusta. Negli ultimi 5 anni +55% di assegni Inps nella RD

Estate tutto l’anno, spiagge meravigliose, mare cristallino. E costo della vita molto più accessibile rispetto all’Italia. La Repubblica Dominicana, perla dei Caraibi, è tra le mete “low cost” preferite dai pensionati Inps.

I nostri connazionali in pensione scelgono soprattutto la capitale del Paese, Santo Domingo, dove vivono circa 5 mila italiani. Parliamo di quelli regolarmente iscritti all’AIRE, altrimenti il numero sarebbe maggiore.

Se si cerca il clima ideale per godersi la pensione in santa pace, allora la Repubblica Domenicana è la scelta giusta. Negli ultimi 5 anni l’aumento di assegni Inps indirizzati in questo Stato è cresciuto del 55%.

Occhio a un vincolo legislativo: per ottenere il visto e trasferirsi come pensionato è necessario avere un reddito fisso mensile di almeno 1100 €. Superato questo ostacolo poi la pensione è completamente esentasse.

E’ giusto ricordare che tra Italia e Repubblica Dominicana non vige al momento alcun accordo di reciprocità fiscale, dunque la pensione Inps continuerà ad essere tassata in Italia.