Renzi, ecco perché abbiamo fatto bene ad abolire finanziamento pubblico ai partiti

“Vorrei ringraziare i 549.196 italiani che hanno scelto di destinare il 2 per 1000 al Partito Democratico”. Così Matteo Renzi sul proprio profilo Facebook. “Quando abbiamo iniziato la battaglia per l’abolizione del finanziamento pubblico ai partiti, eravamo in pochi a crederci. Sembrava impossibile affermare un modello diverso, trasparente e responsabile. Ci dicevano: ‘Così distruggete la democrazia e la partecipazione’. In realtà – sottolinea il premier segretario del Pd -, restituire ai cittadini la libertà di finanziare o meno un partito è stato un nostro obiettivo fin dalla Leopolda”.

“Oggi è un giorno importante per il Pd e per tutti quelli che credono che l’antipolitica si combatta con la buona politica. I cittadini, se coinvolti in un progetto per il Paese, non si tirano indietro e anzi ci danno fiducia. Immagino lo stupore di tanti. Ma il dato di oggi – conclude Renzi – non è una sorpresa per noi: è un invito a continuare con il Pd come motore delle riforme e del cambiamento”.