REGIONALI CALABRIA | Francesco Aiello: “Creare lavoro per fermare l’emigrazione”

Secondo Aiello “è indispensabile creare un collegamento forte tra le università, le imprese e il territorio calabresi, che finora la vecchia politica ha ignorato”

Francesco Aiello, candidato alla presidenza della Regione Calabria per l’alleanza civica del Movimento 5stelle, in una nota dichiara: “In Calabria è necessario e urgente creare posti di lavoro vero, per fermare l’emigrazione, ridurre lo spopolamento e far ritornare i tanti giovani che vivono fuori regione”.

Al Sud, infatti, e in Calabria soprattutto, l’emigrazione è tornata ad essere una vera e propria emergenza. Secondo Aiello “è indispensabile creare un collegamento forte tra le università, le imprese e il territorio calabresi, che finora la vecchia politica ha ignorato, privilegiando in molti casi il sistema delle clientele e l’assistenzialismo spinto”.

Il candidato rimarca di voler dedicare “testa e cuore a questo collegamento” che ritiene “prioritario”. “Ne sento il dovere e la responsabilità, anche perché – ha concluso – insegno all’Università della Calabria e sono consapevole che il lavoro determina libertà, legalità e sviluppo collettivo”.