Quirinale, Gelmini (Fi): se Renzi rispetta i patti la situazione si sblocca

WCENTER 0WJBAFSGOF - 01051828 FOTO WEBSERVER - imgeidon050109182820 - 264422 UNIVERSITA DL MERCOLEDI FIDUCIA ALLA CAMERA - MARIASTELLA GELMINI - Eidon

Maria Stella Gelmini, di Forza Italia, intervistata da La Repubblica parla di Quirinale: “Renzi è persona intelligente e sa che un’elezione in tempi rapidi del capo dello Stato può avvenire solo in caso di pieno rispetto di tutti gli accordi, sull’Italicum e sulla riforma del Senato".

Continua l’azzurra: "Fi dimostra grande serietà verso il Paese e il patto siglato con il premier. Chiaro che, come sostiene Paolo Romani, per noi non è un prendere o lasciare. Chiediamo che il premio sia alla coalizione e non alla lista e confidiamo che si vada in quella direzione, al termine di un confronto schietto in aula".

La sanatoria fiscale rientra nel patto del Nazareno? "Tutto da stabilire che favorisca davvero Berlusconi. Senza considerare che in Francia la soglia di esenzione non è il 3 ma il 10 per cento e che la norma è realmente nell’interesse di tutti. Il governo era in buona fede, ma poi ha compiuto una sequenza di errori: Renzi ha finito con il rinviare addirittura a febbraio, creando le premesse per un suo indebolimento politico".