Lega, Calderoli: se si vota subito per noi è meglio

Roberto Calderoli, senatore della Lega Nord, in un’intervista alla Stampa spiega: “A noi votare subito converrebbe. E difatti non è che tornare alle urne prima del 2016 sarà vietato. Solo che, nel caso ci si tornasse, si voterebbe con il sistema proporzionale, cioè quello da noi preferito”.

Per cambiare le carte in tavola, se il premier Matteo Renzi lo volesse, può bastare un decreto ma "per varare un decreto serve un Capo dello Stato che lo firmi. E un Presidente della Repubblica appena insediato che subisce una forzatura del genere, beh, io proprio non riesco a immaginarlo”.

Quanto alla riforma, spiega, "a me sta benissimo un premio alla lista che ci consenta di correre da soli". Forza Italia mette i paletti per un premio che invece sia alla coalizione? "Berlusconi deve prendere atto che tra lui e la Lega si sono invertiti i ruoli".