Papa Francesco scherza sulla vanità degli argentini: ‘per loro dovevo essere Gesù II’

Papa Francesco ha raccontato al presidente ecuadoriano Rafael Correa una barzelletta sulla vanità degli argentini, durante l’udienza che gli ha concesso oggi in Vaticano. Lo racconta lo stesso Correa su Twitter.  

Il papa "e’ stato fraterno come sempre e vuole molto bene all’Ecuador", racconta il presidente, e aggiunge che "mi ha raccontato una barzelletta: tutti sono rimasti sorpresi dal fatto che scegliesse di chiamarsi ‘Francesco’ perche’, essendo argentino, pensavano che si chiamerebbe ‘Gesù II’".

Correa ha aggiunto un "abbraccio alla nostra cara Argentina, e scusatemi per la barzelletta, ma e’ venuta… dallo stesso Papa!".

In quanto al suo incontro con Francesco, il presidente ecuadoriano ha commentato: "non posso credere le opportunita’ che mi ha dato la vita!", per di piu’ a Roma "piu’ bella che mai, in primavera". Il papa visiterà l’Ecuador dal 6 all’8 luglio prossimo, nel quadro di un viaggio sudamericano che lo portera’ anche in Bolivia e Paraguay.