Nuove cure contro l’infarto, ecco la proteina che rigenera il cuore

Si chiama follistatinalike1 ed è una proteina che ripara il cuore, rigenerando i tessuti dopo un infarto. La scoperta è stata descritta nella rivista scientifica Nature, dove viene spiegato come su topi e maiali sia stato possibile stimolare la formazione di nuove cellule del muscolo cardiaco.

Il cuore dei mammiferi infatti, non è capace di auto-ripararsi completamente dopo una grave perdita di cellule – che si ha con un infarto – e finora poco o nulla si sapeva sui fattori che limitano questa rigenerazione. I ricercatori americani hanno scoperto che nei cuori sani questa proteina si trova sull’epicardio, cioè la membrana che circonda la parete del cuore, e osservano che sparisce dopo un infarto.

Mettendo una sorta di cerotto bio-ingegnerizzato, che imita il tessuto dell’epicardio e funziona come una fonte di proteina negli animali infartuati, i ricercatori hanno dimostrato che la proteina induce la crescita delle cellule del muscolo del cuore e migliora le funzioni cardiache. La conclusione a cui gli studiosi sono arrivati è che ripristinare la presenza della proteina quindi può essere un modo efficace per rigenerare il cuore dopo un infarto, aprendo nuove possibilità di terapia.