Nissoli, cordoglio per le vittime di Manchester

“Necessario un maggior coordinamento delle intelligence dei Paesi democratici per emarginare le forze del terrore”

“A 25 anni dalla strage di Capaci, un’altra strage, di natura diversa, affligge il mio cuore, ed il pensiero va subito alle mamme di quei ragazzi che hanno perso la vita ed ai giovani feriti nella strage che oggi ha sconvolto Manchester, colpendo la vita democratica con ferocia ideologica. Esprimo il mio profondo cordoglio per le vittime ed allo stesso tempo penso che non ci dobbiamo far intimidire, anzi vi deve essere una reazione forte tesa a difendere la libertà e la serenità di ciascuno nel proprio ambiente di vita. A tal fine è necessario un maggior coordinamento delle intelligence dei Paesi democratici per emarginare le forze del terrore”.

Lo ha dichiarato l’on. Fucsia Fitzgerald Nissoli (eletta nella Circoscrizione Estera – Ripartizione Nord e Centro America) in seguito all’attentato che ha causato almeno 22 morti, 59 feriti e 12 dispersi durante il concerto di Ariana Grande, idolo dei teenager.