Nicola Morra (M5S): “Beppe Grillo lontano dal Movimento? Questa vita è logorante”

“Invidio Beppe”. Allora, caro Morra, scegli di non ricandidarti e resta a casa anche tu, così potrai dedicarti alle tue passioni, potrai avere tanto tempo libero

Nicola Morra, M5S

Nicola Morra, senatore del Movimento 5 Stelle, su Beppe Grillo che sarebbe sempre più lontano dal Movimento, parlando a Radio Cusano Campus commenta: “Beppe ha sempre ricordato che questo Movimento deve essere tutti quanti noi e che questo Paese si salverà non perché un singolo va al fronte ma perché tutti i cittadini decidono di mettersi in testa l’elmetto”.

Secondo Morra la vita dei politici e dei parlamentari in genere è “logorante”. Proprio così, ha usato questa stessa parola: “Che questa vita sia logorante è sotto gli occhi di tutti, noi non facciamo politica per professione, siamo persone normali con tanti altri interessi prestate ad un impegno gravoso e di grande responsabilità per riportare la barca su una linea di galleggiamento”.

Dunque “Beppe ha giustamente anche lui le sue emozioni, i suoi affetti, la necessità di vivere in maniera libera. Beppe sta cercando di recuperare per sé, e da un lato un pochino lo invidio, quel personale con cui si può dare senso e soddisfazione alla propria esistenza. La principale ricchezza di ogni essere umano è il tempo. Lo capisco e lo invidio”.

Allora, caro Morra, scegli di non ricandidarti e resta a casa anche tu, così potrai dedicarti alle tue passioni, potrai avere tanto tempo libero. Se la vita di politici e parlamentari è “logorante”, pensa a chi lavora in miniera, a chi trascorre dodici ore al giorno in un call center, a chi deve spaccarsi la schiena in fabbrica per una giornata intera per portare a casa uno stipendio da fame. Ripigliati, Morra.