Natale a Roma, 200 Babbi Natale in moto per i doni all’Umberto I

Duecento babbi natale ‘bikers’. Duecento ‘harleisti’ in costume rosso e con la barba bianca finta, partiti tutti insieme da ponte Milvio in direzione dell’Umberto I con un rombo che ha scosso un intero quadrante di Roma. Il tutto per una nobile causa, portare regali di natale ai bambini ricoverati al reparto pediatrico-oncologico del policlinico.

Come ogni vigilia di natale da 9 anni, anche questa mattina i motociclisti dell’associazione Aquile tricolori hanno regalato un momento di gioia a chi non potra’ passare il natale a casa con la propria famiglia, regalando giocattoli di ogni genere, anche ai passanti che si son visti sfrecciare davanti 200 ‘babbi’ in sella ad altrettante Harley Davidson.

"Ormai questo e’ un appuntamento irrinunciabile e obbligato – ha detto il direttore generale dell’Umberto I, Domenico Alessio – sono felice di questa attenzione nei confronti del policlinico e in particolare dei suoi piccoli pazienti. Mi auguro che questo clima, cosi’ sereno, possa durare tutto l’anno".

Una manifestazione questa, ha invece spiegato Pino del Pico, presidente dell’associazione Aquile tricolori, che "portiamo avanti da anni e a cui non intendiamo rinunciare. Nel tempo anche altre associazioni si sono unite a noi e siamo orgogliosi di portare avanti una serie di iniziative non solo a natale, ma tutto l’anno, la maggior parte delle quali rivolte ai bambini meno fortunati".