Milano, concerto di Capodanno a numero chiuso: massimo 20mila persone

La decisione del Comitato provinciale per la sicurezza. Sarà previsto un corridoio all'interno della piazza per le eventuali emergenze ed interventi di soccorso

Quasi tutto pronto per il tradizionale concerto di Capodanno a Milano, in piazza Duomo. All’evento potranno assistere non più di 20.070 persone. A deciderlo è stato il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, presieduto dal prefetto del capoluogo lombardo, Luciana Lamorgese.

Il Comitato ha predisposto un piano di sicurezza analogo a quello sperimentato in occasione del concerto di Radio Italia del 18 giugno scorso. In pratica, l’ingresso alla piazza, opportunamente transennata, avverrà attraverso nove varchi presidiati dalle forze dell’ordine (con il concorso della polizia penitenziaria) che, anche con i metal detector, impediranno l’introduzione di oggetti potenzialmente pericolosi.

Nell’area e nelle zone limitrofe non sarà consentita la vendita per asporto e l’introduzione di contenitori di vetro e lattine e di materiale pirotecnico o esplodente.

Sarà previsto un corridoio all’interno della piazza per le eventuali emergenze ed interventi di soccorso.

La fermata Duomo della MM1/3 sarà chiusa a partire dalle 17, così come saranno chiuse le rampe di scale che si affacciano sulla piazza e sarà inibita la sosta dei taxi nelle stazioni Duomo.