Meteo, colpo di coda dell’inverno. Ma da giovedì arriva la primavera

Da metà settimana stabile quasi ovunque, le temperature torneranno ad aumentare soprattutto al Centro-Nord. Intanto per la giornata di domani si prevede…

La primavera si avvicina, ma in Italia l’aria è ancora piuttosto fredda. Piogge e vento forte in diverse zone del Paese. Secondo gli esperti del meteo è il classico “colpo di coda” dell’inverno: un progressivo calo termico che ci va rivivere il clima tipico delle giornate di autunno inoltrato.

Un fronte freddo arrivato dal Nord Europa, accompagnato da un rinforzo dei venti settentrionali, sta determinando un sensibile abbassamento delle temperature a iniziare dal Nord, che martedì si estenderà anche al Centro e al Sud. Nuvole, freddo e temporali fino a mercoledì, dunque. Da giovedì, invece, si prevede un nuovo rinforzo dell’alta pressione, con un progressivo miglioramento del tempo su gran parte del territorio, grazie all’espansione dell’anticiclone delle Azzorre verso l’Europa.

Il tempo sarà quindi stabile quasi ovunque e le temperature torneranno ad aumentare soprattutto al Centro-Nord.

Intanto per la giornata di domani, martedì 19 marzo, si prevede cielo sereno o poco nuvoloso al Nord, con più nuvole solo in Romagna. Nubi nel resto del Paese, più compatte e accompagnate da piogge sparse sulle regioni adriatiche. Rovesci isolati anche tra Toscana e Lazio, su Basilicata, Sardegna e Sicilia. Deboli nevicate su Marche e Abruzzo oltre 800/1300 metri. Entro sera peggioramento più diffuso al Sud, con rovesci e temporali, anche forti nella notte in Basilicata e Calabria.

Mercoledì giornata soleggiata al Nord, poche nubi anche in Toscana. Nuvoloso o molto nuvoloso nel resto dell’Italia con piogge al mattino su Abruzzo, Molise, al Sud e Sicilia con nevicate intorno ai 1200 metri in Abruzzo e Molise.

Giovedì precipitazioni residue al mattino nel centro-sud della Sicilia e nel sud della Sardegna. Soleggiato per tutto il giorno al Centro-nord. Temperature in aumento. Nelle giornate successive l’Italia sarà protetta dall’alta pressione che assicurerà tempo soleggiato e con un clima molto mite.