Messico, la diplomazia italiana a sostegno delle imprese tricolori

Importante la diplomazia italiana nel mondo, fondamentale il suo ruolo a livello internazionale. Quando il governo non chiude le ambasciate, ovviamente.

Esempio del ruolo fondamentale della diplomazia tricolore è senz’altro il primo "incontro settoriale" con le principali imprese italiane del settore automobilistico presenti in Messico, organizzato nei giorni scorsi dalla nostra Ambasciata a Città del Messico, in collaborazione con il Desk Italia di PricewaterhouseCoopers e l’Ufficio Ice-Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane.

All’incontro hanno preso parte i rappresentanti di Fca, Pirelli, Brovedani Reme, Olsa, Vimercati, Mastrotto, Global Funda e Rassini, oltre ai rappresentanti di Camera di Commercio e Sace.

"Obiettivo dell’incontro – spiega una nota pubblicata sul sito dell’Ambasciata – quello di promuovere il dialogo tra le imprese di uno dei settori strategici per l’economia messicana, dove esistono ampie opportunità per le imprese italiane, soprattutto nel settore delle ‘autoparti’ (ovvero il settore dei ricambi, ndr)".