Messi, CR7 e non solo: chi sono i calciatori più pagati al mondo

Chiariamo da subito il più banale dei dubbi: Lionel Messi guadagna più di Cristiano Ronaldo, anche perché è più giovane del campione portoghese e dunque ha ancora diversi anni di carriera di fronte a sé

Quali sono i calciatori più pagati al mondo e quanto guadagnano esattamente? Domanda più che legittima tra gli appassionati di calcio, che sentono continuamente parlare di ingaggi e trasferimenti stellari fra media e televisioni. Le cifre che circolano nell’ambiente del pallone sono effettivamente da capogiro e alcuni atleti accompagnano agli ordinari ingaggi anche introiti derivanti da sponsorizzazioni e merchandising personale. Insomma, a volte singoli giocatori valgono come delle vere e proprie industrie e sfruttano il loro nome il più possibile sul mercato.

Chiariamo da subito il più banale dei dubbi: Lionel Messi guadagna più di Cristiano Ronaldo, anche perché è più giovane del campione portoghese e dunque ha ancora diversi anni di carriera di fronte a sé. Pare che all’anno il numero 10 del Barcellona percepisca intorno ai 130 milioni di Euro, di cui una quarantina deriverebbero da pubblicità varie. Il buon vecchio CR7 è il giocatore più pagato della Serie A, ma a livello globale si trova al secondo posto con più di 115 milioni e nel suo caso i contratti pubblicitari gli fruttano più della metà dei guadagni complessivi. Per poco, invece, Neymar non raggiunge quota 100 milioni, la cui metà è composta dall’ingaggio lordo.

Scendendo dal podio dei ricconi del calcio, gli ingaggi calano drasticamente. Il quarto giocatore più pagato tra quelli in attività è infatti Gareth Bale con circa 39 milioni di Euro, di cui 25 solo di ingaggio. Anche Antoine Griezmann, campione del mondo con la Francia e oggi al Barcellona, percepisce poco meno di 40 milioni, ma la quasi totalità deriva dal salario. Nonostante i continui infortuni, Eden Hazard sta continuando a percepire un ingaggio importante al Real Madrid e si attesta sui 35 milioni, poco più dell’”Illusionista” Iniesta, che sta ancora giocando al Vissel Kobe, in Giappone.

Raheem Sterling si avvicina ai 40 milioni, mentre Robert Lewandowski, indubbiamente tra i bomber più prolifici del momento, non arriva a 30. Segue Kylian Mbappé che supera i 27 milioni. Piquè, Suarez, Toni Kroos, Philippe Coutinho, Oscar, Alexis Sanchez, Mesut Ozil, Kevin De Bruyne e Sergio Aguero viaggiano tra i 25 e i 27 milioni di Euro all’anno. Il portiere più pagato al mondo è David De Gea, che vanta un compenso di 24,8 milioni.

Chiaramente, gli ingaggi sono legati anche e soprattutto a risultati delle maggiori squadre nelle coppe europee. In questo caso i premi aggiuntivi sono molto sostanziosi ed è per questo motivo che i vari Messi e Ronaldo, che in Champions si sono quasi sempre fatti notare, guadagnano molto più degli altri. Stiamo parlando pur sempre di due Palloni d’oro, che più di una volta sono saliti in solitaria sul tetto del mondo rubando la scena. Barcellona, Real Madrid, Bayern Monaco e Paris Saint-Germain, in particolare, sono destinati a pullulare sempre di campioni. Come si evince anche da una completa e dettagliata analisi del fatturato delle più forti squadre europee i calciatori più pagati del globo arrivano spesso e volentieri in fondo alle competizioni che più contano. Ai numeri dei vari Sterling, Aguero, Mbappé, Hazard e Lewandowski, però, si affiancherà presto anche Erling Haaland, il cui ingaggio conoscerà senza ombra di dubbio qualche ritocco in considerazione dell’eccezionale continuità di rendimento dell’attaccante del Borussia Dortmund.