Marò italiani all’estero, ecco la decisione del Tribunale del Mare

"L’Italia e l’India devono sospendere ogni iniziativa giudiziaria in essere e non intraprenderne di nuove che possano aggravare la disputa". Cosi’ il Tribunale del Mare di Amburgo. La decisione e’ stata presa dai giudici con 15 voti a favore contro 6 contrari.

Il tribunale di Amburgo non assumera’ nessuna misura temporanea sui maro’ in attesa della conclusione dell’iter giudiziario. L’Italia aveva chiesto al Tribunale di consentire il rientro di Salvatore Girone dall’India e la permanenza di Massimiliano Latorre in Italia come misura temporanea.

Il Tribunale Internazionale del Diritto del Mare di Amburgo (Itlos) ha emesso il verdetto sulla vicenda dei fucilieri di Marina Salvatore Girone e Massimiliano Latorre intorno alle 11. In aula presenti per l’Italia, a nome del governo, l’ambasciatore all’Aja, Francesco Azzarello e il capo del team legale Sir Daniel Betlehem; per l’India, invece, il rappresentante del governo Neeru Chadha e l’avvocato francese Alain Pellet, a capo del team legale indiano.

INDIA, LA SENTENZA IN DIRETTA TV Quattro delle cinque tv ‘all news’ indiane hanno seguito in diretta la lettura della sentenza del Tribunale per il diritto del mare di Amburgo sul caso dei maro’ Massimiliano Latorre e Salvatore Girone. Times Now, Ndtv, India Today e XNews hanno interrotto i loro programmi e mostrato la lettura della sentenza, comprese le considerazioni dei giudici che hanno portato alla decisione finale.