Mandela, il calendario delle cerimonie ufficiali

Ecco il programma delle cerimonie ufficiali previste in Sudafrica prima della sepoltura, domenica 15, dell’eroe anti-apartheid Nelson Mandela, morto giovedi’ 5 dicembre. Nei comuni, ministeri e rappresentanze diplomatiche sudafricane di tutto il mondo saranno aperti i libri dove tutti potranno esprimere il loro cordoglio.

"La casa di Mandela, lo stadio e gli altri luoghi chiave saranno bloccati da un cordone di poliziotti", ha precisato il ministro alla presidenza, Collins Chabane.

DOMENICA 8 DICEMBRE: JOHANNESBURG/CITTA’ DEL CAPO – Giornata di preghiere e riflessioni in tutto il Paese durante la quale i sudafricani celebreranno la vita e l’eredita’ di Madiba in luoghi di culto, case e comunita’;

LUNEDI’ 9 DICEMBRE: CITTA’ DEL CAPO – Sessione straordinaria del Parlamento;

MARTEDI’ 10 DICEMBRE – SOWETO – ‘Cerimonia di omaggio ufficiale’ e ‘servizio funebre di Stato’ al Soccer City Stadium, (dove si svolsero i Mondiali di calcio due anni fa), alla presenza dei capi di Stato e di governo di diversi Paesi. Le due cerimonie saranno trasmesse in diretta tv su schermi giganti piazzati in diversi zone del Paese e numerose strade saranno chiuse al traffico;

MERCOLEDI’ 11 DICEMBRE – PRETORIA – La salma di Mandela sara’ esposta per tre giorni all’Union Building, la sede del governo, dove potra’ essere visitata dai cittadini e da visitatori internazionali selezionati e diversi ospiti. La bara sara’ trasportata ogni giorno dall’ospedale militare, Thaba Tshwane, all’Union Building. Il governo chiedera’ ai cittadini di formare un picchetto d’onore;

SABATO 14 DICEMBRE – PRETORIA – Il Congresso Nazionale africano (ANC) dira’ addio al suo leader nella base militare aerea di Waterkloof. Nello stesso giorno, ci sara’ una processione da Mthatha a Qunu, il villaggio natale di Madiba dove la comunita’ di Thembu, alla quale apparteneva, terra’ una cerimonia tradizionale.

DOMENICA 15 DICEMBRE: QUNU – Si terranno i funerali di stato e poi la sepoltura nel villaggio natale.