M5S, Daniele Capezzone: mail violate, solidarietà a parlamentari grillini

Daniele Capezzone, “da garantista e da persona attenta ai diritti e alle liberta’ individuali”, esprime la sua “preoccupazione per la vicenda di cui sono stati vittime alcuni esponenti del Movimento 5 Stelle guidato da Beppe Grillo, a proposito di mail violate e hard disk sottratti". "Chiunque ne sia vittima – prosegue il coordinatore dei dipartimenti Pdl -, la logica del ricatto e della minaccia va sempre respinta, e dunque oggi, da avversari ma da avversari leali, occorre raccogliere la denuncia degli esponenti grillini, sperando che loro stessi – in futuro – sappiano meglio distinguere tra doverosa trasparenza e gogna giacobina”. Secondo Capezzone “un conto e’ la sacrosanta accountability rispetto ai cittadini; altro conto sono le campagne per la delegittimazione di tutto e di tutti, che possono facilitare operazioni opache. Oggi ne sono vittime alcuni deputati grillini, e a loro va la mia convinta solidarietà".