Lucaselli (Fdi): “Quello di Renzi è il solito gioco delle poltrone, rimpasto sarebbe inutile”

“No a governo di larghe intese, l’unico governo possibile è quello del centrodestra unito. L’unica cosa che potrebbe aiutare l’Italia in questo momento sarebbero nuove elezioni”

“L’unico governo possibile è quello del centrodestra unito, quello che stiamo vedendo è la prova evidente che quando si provano a mescolare agenti chimici contrapposti e diversi tra di loro si genera solo un grande fumo”. Lo ha detto Ylenia Lucaselli, deputata di FDI, intervenuta nella trasmissione “Restart”, condotta da Aurora Vena su Cusano Italia Tv (ch. 264 dtt).

“Renzi evidentemente ha la necessità di sparigliare il tavolo perché Italia viva non riesce a prendere il volo nei sondaggi e allora evidentemente deve trovare altri modi per andare alla ribalta – ha affermato Lucaselli -. Non credo che un rimpasto di governo serva, soprattutto perché non cambierebbe la linea del governo. O cambia il premier e cambiano le maggioranze, oppure non si può pensare che l’avvicendamento di uno o due ministri possa cambiare il percorso di un governo che mi pare anche abbastanza segnato. E’ il solito gioco delle poltrone, in cui soprattutto Italia viva spinge per avere più voce in capitolo all’interno dei tavoli del Recovery Fund. Governo di larghe intese? L’unica cosa che potrebbe aiutare l’Italia in questo momento sarebbero nuove elezioni, un governo eletto dai cittadini, un premier scelto con un programma chiaro”.