LETTERE AL DIRETTORE | Bene ItaliaChiamaItalia, ma gli italiani in Canada?

“Bellissimo potersi tenere aggiornati attraverso ItaliaChiamaItalia sui vari argomenti che si basano sulla nostra cultura e sul nostro modo di vivere. Da emigrato vi posso confermare quanto sia grande l'influenza Italiana sul Canada”

Buonasera,

innanzitutto volevo farvi le mie più sentite congratulazioni per questo progetto che portate avanti da 12 anni.

Da Italiano che vive all’estero, precisamente ad Hamilton, Canada, è bellissimo potersi tenere aggiornati su vari argomenti che si basano sulla nostra cultura e sul nostro modo di vivere, è un modo per unire tutti noi che non ci troviamo più nel nostro Paese natale.

Ho anche notato che finora portate avanti approfondimenti che riguardano paesi nel Sud/Centro America ed Europa, ma nulla in Canada. Mi chiedevo se ci fossero delle possibilità nel considerare il Canada come un altro paese da cui trarre nuove informazioni e fonti.

Da emigrato vi posso confermare quanto sia grande l’influenza Italiana sul Canada. Basti pensare che la provincia dell’Ontario (la più popolata del paese) ha ufficializzato Giugno come “Italian Heritage month” essendo il 7% della popolazione di origine Italiana.

Se pensate sia un’opportunità su cui discutere sarei felicissimo di supportare questa iniziativa e capire come portarla avanti insieme. Grazie,

S.Z.

LA REPLICA DEL DIRETTORE

Ciao S., grazie per il contatto. Parliamo spesso degli italiani in Canada sul nostro giornale, cerca nella sezione Italiani all’estero del nostro sito o fai una ricerca nel motore interno di Italiachiamaitalia.it

Per aiutarti, le ultime news sul Canada a questo link –> CANADA NEWS

Comunque non ci accontentiamo e cogliamo al volo l’opportunità di poter collaborare. Magari potresti raccontarci tu qualcosa in più sugli italiani in Canada? Buona domenica.