Italiani nel mondo, Argentina: la Giornata del Ricordo a Mar del Plata

“Ci incontriamo anno dopo anno, per ricordare l'orrore che non si deve mai ripetere, questo giorno ci invita a pensare a un futuro di pace”

In occasione della “Giornata del Ricordo dell’Esodo degli Istriani, Fiumani e Dalmati e della tragedia delle Foibe”, il 10 febbraio, il Circolo Giuliani nel Mondo di Mar del Plata ha organizzato una Santa Messa celebrata nella Parrocchia San Juan Bautista y Nuestra Señora del Rosario, a Mar del Plata.

“Ci incontriamo anno dopo anno, per ricordare l’orrore che non si deve mai ripetere, per questo, per la comunità giuliana di Mar del Plata e del mondo, questo giorno ci invita a pensare a un futuro di dialogo e pace”, ha detto il presiedente del Circolo, Eduardo Valinotti.

Durante la celebrazione, il celebrante, don Santiago Arriola, ha ricordato tutti gli italiani vittime delle foibe e dell’esodo. Come ogni anno, il Coro Giuliani ha cantato “La campana di San Giusto” e “Signore delle cime”.

Tra i presenti alla cerimonia, oltre ai rappresentanti delle associazioni degli esuli, i soci del Circolo e i loro familiari, anche il funzionario del Consolato d’Italia a Mar del Plata Giovanni Troia, il Presidente del Comites Raffaelle Vitiello, il consigliere del CGIE Marcelo Carrara, il Presidente del Centro Pugliese Mar del Plata Sergio Patruno, il Presidente della Unión Regional Marchegiana Natalio Caporaletti, gli ex presidenti del Circolo Giuliani nel Mondo, Aldo Vellenich e Valter Zerauschek.

Dopo la commemorazione del Giorno del Ricordo, il Consiglio di Direttivo del Circolo si è riunito nella sede della Società Italiana “Le Tre Venezie” per pianificare le attività 2019, condividendo un pranzo.

Il Circolo Giuliani nel Mondo è stato fondato nel 1985, con Bruno Zerauschek come Presidente, per mantenere e diffondere la cultura Giuliana e Italiana nella città di Mar del Plata.

Durante l’incontro, il corrispondente della Radiotelevisione italiana, Pasquale Guaglianone, ha spiegato ai presenti il senso del Giorno del Ricordo e come si è arrivati al suo riconoscimento.

Quindi, nella sua veste di consigliere comunale, Marcelo Carrara, insieme alla collega Patricia Mabel Serventich ha consegnato al Circolo Giuliani nel Mondo di Mar del Plata il decreto, votato all’unanimità, dell’Honorable Concejo Deliberante del Partido de General Pueyrredón, dalla città di Mar del Plata, che dichiara “manifestazione di interesse” la celebrazione del “Giorno del Ricordo”.