Italiani all’estero, Giuseppe Cusenza coordinatore MAIE Amsterdam

Vive in Olanda dal 2015 e da allora è stato sempre a contatto con la comunità italiana del posto: “Vedo il MAIE come la realtà in grado di dare riconoscimento agli italiani che vivono all'estero”

Giuseppe Cusenza da oggi è il coordinatore del MAIE ad Amsterdam, nominato da Gianluca Petruzzi, coordinatore nazionale del MAIE in Olanda, d’accordo con Ricky Filosa, coordinatore MAIE Europa.

Giovane ingegnere, persona piena di energia e voglia di fare, Cusenza ha 31 anni ed è originario del Gargano, di San Giovanni Rotondo.

Vive in Olanda dal 2015 e da allora è stato sempre a stretto contatto con la comunità italiana del posto, partecipando a diverse iniziative private e istituzionali che hanno sempre avuto come focus l’italianità e il Sistema Italia all’estero.

“Vedo il MAIE come la realtà in grado di dare riconoscimento agli italiani che vivono all’estero”, commenta il neo coordinatore, che poi aggiunge: “L’Olanda è il paese che ho scelto, amo e vedo per il futuro di mio figlio. Credo che il valore dell’italianità possa essere promosso, sostenuto e difeso attraverso un incontro di culture”, ha concluso.

Soddisfatto Filosa: “Non si ferma il treno del MAIE in Europa, stazione dopo stazione continua a conquistare sempre di più il cuore dei nostri connazionali. Prosegue senza sosta il lavoro della costruzione del network nel Vecchio Continente – assicura in conclusione -, per essere vicini a tutti gli italiani residenti nei diversi Paesi europei”.