Italiani all’estero al voto, schede elettorali in arrivo: la nota dell’Ambasciata d’Italia a Santo Domingo

Nella Repubblica Dominicana l’invio dei plichi elettorali è in corso. La consegna delle buste avverrà anche nelle giornate di sabato 17 e domenica 18, in alcune zone del Paese fino a mercoledì 21

Stanno arrivando a casa degli italiani residenti all’estero, proprio in questi giorni, le schede elettorali per votare. Gli italiani nel mondo, infatti, votano per corrispondenza. Molti di loro hanno già votato, tanti altri sono in attesa di farlo. Il processo è in corso.

Nel Nord e Centro America si presentano nove liste, più che in Sud America. Un record assoluto.

Nella Repubblica Dominicana, in particolare, l’Ambasciata d’Italia ha fatto sapere, attraverso un comunicato rilanciato sui social, che l’invio dei plichi a domicilio da parte di UPS avverrà anche nelle giornate di sabato 17 e domenica 18 e per alcune zone della Repubblica Dominicana proseguirà fino a mercoledì 21 febbraio.

“In caso in cui il corriere non trovi nessuno all’indirizzo indicato per la spedizione – si avverte nella nota – ripeterà tre volte in giorni consecutivi il tentativo di consegna e solo dopo restituirà il plico elettorale all’Ambasciata d’Italia”.

Se non si riceve a casa il plico elettorale è possibile richiedere un duplicato all’Ambasciata, possibilmente dopo avere verificato direttamente con la ditta UPS (Tel.: 809 549 9341; email upsdr@ups.com) “la data di prevista consegna e eventualmente concordare con loro l’orario di consegna e il giorno e l’ora per la restituzione della busta con le schede votate”.

Secondo quanto assicurato dall’Ambasciata d’Italia “le tempistiche previste dal corriere UPS consentono un ritorno delle schede votate all’Ambasciata entro il termine ultimo di giovedì 1 marzo”.

Si ricorda “ad ogni modo che i connazionali che non volessero avvalersi del servizio di corriere UPS per la restituzione delle buste con le schede votate potranno anche consegnarle direttamente all’Ambasciata d’Italia a Santo Domingo, in calle Manuel Rodriguez Objio n.4, Gazcue, che rimarrà aperta, oltre che per il rilascio dei duplicati, anche per la riconsegna delle buste contenenti le schede votate, nei giorni e orari seguenti:

– lunedì 19, mercoledì 21 e venerdì 23 febbraio la mattina tra le ore 10:00 e le ore 13:00;
– martedì 20 e giovedì 22 febbraio la mattina tra le ore 10:00 e le ore 13:00 e il pomeriggio tra le ore 15:00 e le ore 17:00;
– sabato 24 febbraio la mattina tra le ore 10:00 e le ore 13:00 e il pomeriggio dalle 14:30 alle 16:00;
– domenica 25 febbraio la mattina tra le ore 10:00 e le ore 13:00;
– lunedì 26 e mercoledì 28 febbraio la mattina tra le ore 10:00 e le ore 13:00;
– martedì 27 (festività nazionale dominicana) la mattina tra le ore 10:00 e le ore 13:00;
– giovedì 1 marzo la mattina tra le ore 10:00 e le ore 13:00 e il pomeriggio dalle 14:00 alle 16:00.

Oltre che in tali orari, al fine di facilitare al massimo l’esercizio del voto per i cittadini residenti in Repubblica Dominicana, da lunedì 19 a mercoledì 28 febbraio, sarà comunque possibile in tutta la fascia oraria tra le ore 8.00 e le ore 20.00 la sola restituzione della busta contenente le schede votate, consegnandola direttamente al personale dei Carabinieri in servizio presso la Sede dell’Ambasciata d’Italia a Santo Domingo.

Per ogni quesito riguardante la materia elettorale diretto all’Ambasciata, così come per anticipare la richiesta di rilascio di duplicato del plico elettorale, utilizzare il seguente indirizzo email: santodomingo.elettorale@esteri.it”.