Italiani all’estero, a giugno la Continentale CGIE Europa e Africa del Nord

I lavori inizieranno giovedì 6 giugno alle ore 10 presso la residenza dell'Ambasciatore Andrea Perugini e proseguiranno il giorno successivo presso l'Hotel IBIS Scheveningen

Si terrà dal 6 all’8 giugno a L’Aja la riunione della Commissione Continentale “Europa e Africa del Nord” del Consiglio generale degli italiani all’estero. A convocarla il vicesegretario del Cgie, Giuseppe Maggio.

I lavori inizieranno giovedì 6 giugno alle ore 10 presso la residenza dell’Ambasciatore Andrea Perugini e proseguiranno il giorno successivo presso l’Hotel IBIS Scheveningen. Sabato 8 giugno partenza per Eindhoven per incontrare la comunità italiana e il Comites.

All’ordine del giorno: cittadinanza italiana (naturalizzazione per matrimonio); rete consolare e servizi in Europa; risultati delle elezioni europee e il futuro dei cittadini italiani in Gran Bretagna; esiti e seguiti del Seminario dei Giovani italiani nel mondo, svoltosi a Palermo dal 16 al 19 aprile scorsi; disegno di Legge costituzionale per la riduzione dei parlamentari italiani (parere del CGIE); preparazione della plenaria della Conferenza permanente Stato-Regioni-Province Autonome-CGIE; defiscalizzazione immobiliare per gli italiani all’estero; promozione della lingua e cultura italiana nel mondo (proposte definitive di riforma della Circolare XIII).

La riunione si terrà pochi giorni dopo le elezioni europee. “Una concomitanza – afferma Maggio – che ci aiuterà a lavorare con maggiore consapevolezza per le indicazioni che emergeranno circa l’evoluzione dell’Unione europea”. Il vicesegretario del Cgie rivolge a tutti gli italiani “l’accorato appello di andare a votare per il rafforzamento della democrazia e dell’unità europea come desideravano i padri fondatori. Perché l’Europa è anche casa nostra”. (