Italiani all’estero, Pessina (Fi) a ItaliaChiamaItalia: vi racconto il mio incontro con Silvio

Vittorio Pessina, responsabile del dipartimento italiani all’estero di Forza Italia, ha incontrato nei giorni scorsi il presidente Silvio Berlusconi. “Un lungo colloquio”, lo definisce Pessina parlando con Italiachiamaitalia.it, “durante il quale ho potuto affrontare con il presidente i temi più cari agli italiani nel mondo”, sottolinea.

II faccia a faccia tra il senatore e il Cav si è tenuto nella splendida villa La Certosa, in Sardegna. “È stata una piacevolissima conversazione dal punto di vista interpersonale – racconta Pessina – e una opportunità straordinaria di introdurre gli argomenti politici che mi stanno a cuore. C’è stato il modo di approfondire gli aspetti che riguardano la mia attività di responsabile nazionale del partito per quanto riguarda gli italiani all’estero, e soprattutto abbiamo ragionato insieme sul rapporto con il MAIE di Ricardo Merlo, che ho potuto illustrare in maniera dettagliata al presidente”.

Ma, senatore, ora il MAIE si avvicina al gruppo di Denis Verdini, che è in rotta con Berlusconi…

“Questo potrebbe creare qualche problema. Ma penso che si possa superare, sono ottimista”.

Lei recentemente ha incontrato Merlo. Come spiega lui questo avvicinamento a Verdini?

“Non voglio mettere parole in bocca a nessuno. Sarà lo stesso Merlo, immagino, anzi ne sono sicuro, a spiegare presto le ragioni della sua scelta. Posso dire soltanto che, da ciò che ho capito, la decisione è stata presa per rafforzare il MAIE in Parlamento, pur mantenendo la propria identità politica, e dargli maggiore visibilità a livello nazionale. Il che mi pare qualcosa di utile”.

In effetti Merlo dice che così il MAIE si rafforza. E l’alleanza MAIE – Forza Italia?

“Continuiamo a lavorare per costruire il nostro percorso comune – assicura Pessina a colloquio con ItaliaChiamaItalia -, un percorso iniziato già mesi fa e che vogliamo continui. Anche per questo sto cercando di organizzare un incontro tra l’On. Merlo e il Presidente Berlusconi”.

Quando potrà avvenire questo?

“Mi auguro già ad ottobre. Farò del mio meglio per organizzarlo. E’ giusto a questo punto che Merlo, presidente del MAIE, possa interloquire con il presidente di Forza Italia e parlargli dei suoi progetti per il futuro. Sarà un modo per trovare convergenze”.

Torniamo all’incontro in Sardegna con Berlusconi. Il presidente continua a voler fare sul serio per ciò che riguarda gli italiani all’estero?

“Certamente sì. Berlusconi ha ben chiara l’importanza dei nostri connazionali residenti oltre confine, anche perchè si è reso conto del peso che questo potenziale elettorato può avere. Il presidente desidera che Forza Italia sia sempre più attiva anche all’estero e che sia presente con il suo potere decisionale ai tavoli in cui si parla di italiani nel mondo. Anche per questo ha scelto di nominarmi rappresentante di Forza Italia all’interno del nuovo CGIE”.

Dunque Pessina farà parte del nuovo Consiglio Generale degli Italiani all’Estero? E’ una notizia…

“Sì, è una notizia e potete darla. Il Presidente mi ha anche assicurato che dal partito avremo tutto il sostegno possibile nel  lavoro che si prevede a favore degli italiani all’estero. Presto potremo avere degli uffici dedicati all’interno della sede nazionale di Forza Italia, così come più collaboratori a disposizione, in modo tale da strutturare al meglio anche qui a Roma la nostra organizzazione. Lo ripeto, il presidente fa sul serio”.

Però in Forza Italia, si sa, il piatto piange… I quattrini scarseggiano.

“E’ vero. Ma vale per tutti i partiti. Anche per questo una delle idee emerse durante l’incontro con il Presidente, è stata quella di proporre a importanti imprenditori italiani nel mondo delle cene di raccolta fondi, durante le quali ai partecipanti venga data l’opportunità di scambiare opinioni con Berlusconi per qualche ora e di trascorrere con lui e altri ospiti una piacevole serata. Quei soldi andrebbero certamente a finanziare attività di Forza Italia sul territorio, in Europa, nel mondo”.

I prossimi impegni di Pessina?

“A fine ottobre sarò ad Amburgo per partecipare come relatore a un evento targato MAIE. Questo anche per sottolineare che il rapporto tra il movimento di Merlo e Forza Italia c’è, continua, e per ribadire il nostro desiderio comune di rafforzarlo”. In attesa dell’incontro tra Merlo e Berlusconi…

Twitter @rickyfilosa