Italiani all’estero, Garavini (Pd): anche italiani in Ue per Matteo Renzi

"Gli iscritti e i simpatizzanti del Pd hanno dato un segnale forte e chiaro anche dall’estero: hanno votato convintamente Matteo Renzi, certi che sia il candidato migliore per innovare il Paese". Lo ha detto Laura Garavini, parlamentare eletta nella circoscrizione Europa e componente del coordinamento Matteo Renzi per l’estero insieme a David Sassoli, commentando i risultati delle primarie.

"Renzi – ha aggiunto – ha realizzato una notevole vittoria soprattutto in Europa dove vive il maggior numero degli italiani all’estero, con una presenza sia di tanti giovani che di emigrati della prima generazione. La netta affermazione di Renzi in tutti gli stati europei, cosi’ come in Italia, dimostra quanto gli elettori del Pd, anche quelli fuori dai confini nazionali, credano nella possibilita’ di cambiare verso alla politica italiana”.

“A differenza dei pronostici degli ultimi giorni, che davano la partecipazione al ribasso, il Pd ha dimostrato ancora una volta di essere un grande partito, capace di concretizzare uno straordinario esempio di democrazia, mobilitando quasi tre milioni di persone, di cui decine di migliaia, residenti all’estero. Ringrazio tutti gli scrutatori, i presidenti e i segretari di seggio, i tanti iscritti e militanti che si sono spesi per realizzare questo straordinario esempio di democrazia".

Garavini sottolinea di essere "molto contenta che Matteo Renzi abbia conseguito un risultato così netto, in Italia ed anche in Europa. Da subito il PD si merita di essere piu’ unito che mai. È questo cio’ che ci hanno chiesto i nostri elettori, partecipando alle primarie. Ed e’ cio’ che ci puo’ portare a creare le condizioni per portare il Partito Democratico a vincere le prossime elezioni."