Italiani all’estero, è Pietro Cappelli – un italiano in Svizzera – a fare il panettone più buono (VIDEO)

La Panetteria Cappelli, in Svizzera, a San Gallo, è sinonimo di qualità italiana. Pasticciere da una vita, Pietro – che vive in terra elvetica dal 1966 – è il re dei panettoni: i panettoni che produce la sua azienda sono famosi in tutto il mondo e hanno ricevuto numerosi premi per il loro sapore unico. Del resto, la sua è una tradizione di famiglia: originario di Lipari, fin da piccolo il nostro connazionale ha lavorato insieme a sua madre apprendendo i segreti e coltivando la passione. Nel giardino di famiglia (un cratere spento) si coltivavano arance, mandarini, limoni e cedri. Sua madre preparava, come fa ancora oggi, la frutta candita, lui la inseriva nella pasta per il panettone. "Ricordo il profumo speciale di quei canditi", racconta.
 
Pur di acquistare i panettoni (o a Pasqua una colomba) di Pietro Cappelli, molte persone – in Svizzera, in Germania, in Austria, ma non solo – sono disposte a spostarsi per chilometri, magari aggiungendo al piacere del gusto il piacere della gita. La produzione dolciaria è per molti, ma non per tutti: limitata, per poter mantenere l’elevata qualità del prodotto.

GUARDA  IL VIDEO Ecco il servizio che la televisione svizzera ha dedicato a Pietro Cappelli e alla sua panetteria
 

La Panetteria Cappelli esiste da oltre 30 anni. E oltre a panettoni e colombe sforna ogni giorno centinaia di cornetti – fino ad arrivare a oltre 2mila cornetti nei giorni più “caldi”! – più tante altre specialità, sia italiane che svizzere. Pensate: nel 2012 la panetteria ha prodotto oltre 10 tonnellate di panettoni, numeri da capogiro.
 
"Ho potuto imparare il mestiere, l’arte del fornaio, da un grande maestro della pasticceria. Nel 1976 ho avuto questa fortuna. A quei tempi si lavorava fino a 16 ore al giorno. Tempi duri, è vero, ma c’era un grande entusiasmo e negli anni le soddisfazioni sono arrivate. Oggi posso dire che ne è valsa la pena".
 
“A quei tempi – ricorda Pietro – quasi nessuno, qui in Svizzera, conosceva il panettone, ma nemmeno la pizza e più in generale la cucina italiana. Oggi le cose sono cambiate: in Svizzera è pieno di pizzerie e ristoranti italiani. Siamo stati noi, italiani veri, a portare in tutto il mondo i sapori italiani e il gusto della vera cucina made in Italy”.
 
ItaliaChiamaItalia ha assaggiato e apprezzato il famoso panettone Cappelli: davvero squisito! Merita la fama che si è conquistato. Suggeriamo a tutti i nostri lettori un itinerario turistico che associ il piacere della vista alla dolcezza per il palato: San Gallo e il panettone Cappelli vi aspettano per convincervi.  
 
Panetteria Cappelli, Linsebühlstrasse 80, 9000 St. Gallen Schweiz0041 071 222 35 48