Italiani all’estero, Comites e CGIE Usa a Mogherini: ‘informare connazionali su rinnovo Comites’

I presidente dei Comites Usa e i Consiglieri CGIE degli Stati Uniti hanno inviato una lettera al ministro degli Esteri, Federica Mogherini e – fra gli altri – all’ambasciatore d’Italia a Washington, Claudio Bisogniero, nella quale si legge: “Gentili Signore e Signori, i sottoscritti Presidenti dei Comites e Consiglieri del CGIE USA sono convinti che l’esercizio della democrazia non ha prezzo e vogliono votare per il rinnovo dei Comites in condizioni che rendano possibile la massima partecipazione degli aventi diritto, per legittimare di nuovo questi fondamentali organismi di rappresentanza di base, che sono stati costretti a vivere un doppio mandato a causa dei continui rinvii della loro elezione.

Affinché ciò si realizzi in un Paese come il nostro, di grandi distanze e diffusione dei concittadini, ma ove mancano mass media italiani a distribuzione nazionale, è cruciale predisporre un’informazione precisa e capillare, pertanto chiediamo che:

Sia immediatamente chiesto a RAI World di mandare in onda più volte al giorno l’avviso a tutti i cittadini italiani che devono registrarsi presso i Consolati di competenza per poter votare;

Sia inviata agli aventi diritto l’informativa sull’obbligo di registrarsi per votare, allegando i moduli per la registrazione sia in italiano che in inglese;

Siano pubblicati con la massima evidenza i moduli in italiano e in inglese sui siti dei Consolati;

Siano sollecitati i giornali, riviste, stazioni radio e TV locali a fornire la suddetta informativa come servizio istituzionale; 

Sia inserita, in sede di trasformazione in legge del decreto, per analogia con la legge ordinaria N. 459, del 27.12.2001, sulle “Norme per l’esercizio del diritto di voto per gli italiani all’estero”, che gli elettori che per qualunque ragione non hanno potuto inviare la suddetta domanda di iscrizione, possano chiedere il plico al Consolato anche dopo la scadenza dei 50 giorni;

Sia confermato il numero di firme di sottoscrizione necessarie per presentare le liste elettorali;

Sia chiaramente stabilito che tutti gli iscritti all’AIRE e non soltanto coloro che si sono registrati al voto possono firmare per sottoscrivere la lista elettorale di loro scelta;

Sia chiarito se le firme per la sottoscrizione di lista devono essere autenticate e in quale modo.

Confidando nella volontà delle SS.VV. di adoperarsi per ottenere il massimo successo partecipativo degli aventi diritto a queste elezioni troppo a lungo attese, porgiamo i nostri più distinti saluti.

Comites di Boston, Pres. Maurizio Pasquale             Tullio Cerciello, Cons. CGIE

Comites di Detroit, Pres. ff.Domenico Ruggirello      Valter Della Nebbia, Cons. CGIE

Comites di Filadelfia, Pres. Salvatore Ferrigno           Silvana Mangione V.Segr.Gen. Anglofoni CGIE

Comites di Houston, Pres. Vincenzo Arcobelli          Pasquale Nestico, Pres. Comm. Sanità CGIE

Comites di Los Angeles, Pres. valerio Chiarotti         Augusto Sorriso, Membro CdP CGIE

Comites di Newark, Pres. Paolo Ribaudo

Comites di New York, Pres. Quintino Cianfaglione

Comites di San Francisco, Pres. Romana Bracco

Comites di Washington, Pres. Carmelo Cicala