Immigrati, Fratelli d’Italia: “Basta invasione, martedì in piazza al fianco dei cittadini”

“No al nuovo centro in zona Aurelio. Cittadini in piazza martedì 25 ottobre ore 18 in via dei Faggella angolo via Aurelia”

“E’ veramente indecente quanto sta avvenendo nella Capitale, nella complice indifferenza della sindaca Raggi, rispetto all’accoglienza dei profughi e alle quote destinate a Roma”. Lo dichiarano in una nota congiunta gli esponenti di Fratelli d’Italia Fabrizio Santori, consigliere regionale del Lazio, Marco Giovagnorio e Barbara Flaiani, capogruppo e consigliera del Municipio XIII, Marco Giudici e Giovanni Picone, consiglieri del Municipio XII.

“Il Ministro dell’Interno Alfano e la prefettura di Roma – spiegano – stanno gonfiando i nostri territori di immigrati, sul cui diritto all’ospitalità si nutre più di un dubbio di legittimità poiché di molti non si conoscono nemmeno le generalità né sono stati schedati, e molte associazioni pur di continuare a trarre profitto dal business dell’accoglienza preferiscono mettere a rischio la serenità e la sicurezza dei nostri quartieri”.

“Il sindaco Raggi e i presidenti dei Municipi hanno l’obbligo morale di fermare questa invasione, perciò si oppongano in maniera seria a questa ignobile politica buonista che sta devastando Roma minandone la tenuta sociale. Per tali motivi i gruppi municipali di Fratelli d’Italia del XII Municipio e del XIII Municipio hanno organizzato per martedì 25 ottobre alle ore 18, in via dei Faggella angolo Via Aurelia, una manifestazione contro la nuova apertura di un centro per immigrati nel quartiere Aurelio, aperto presso l’hotel Il Gelsomino in largo Tommaso Perassi 10. Saremo presenti con tanti cittadini tenuti all’oscuro delle scelte calate dall’alto e stanchi di subire questa invasione che ha tutte le caratteristiche di un vergognoso business a discapito dell’incolumità dei residenti già visto in via Ramazzini da quando è stata istituita la tendopoli presso la sede della Croce Rossa Italiana”.