Immigrati, Forza Italia: ‘Mare Nostrum è un fallimento, governo inadeguato’

Giovanni Toti, europarlamentare di Forza Italia e consigliere politico di Silvio Berlusconi, in una nota punta il dito contro il governo guidato da Matteo Renzi, incapace – secondo l’azzurro – di dare risposte adeguate all’emergenza immigrazione.

Per Toti ormai “le chiacchiere stanno a zero. Mare Nostrum e’ un fallimento. Nonostante i numeri snocciolati oggi dal Ministro Alfano, in concreto il rapporto costi benefici non e’ positivo. D’altronde se lo stesso Alfano dichiara che l’operazione non potra’ festeggiare il ‘secondo compleanno’ un motivo ci sarà". Forse la verità è che “si tratta di un’iniziativa fallimentare?”.

“L’evolversi della situazione in Libia – prosegue il forzista – dà ragione alle preoccupazioni che più volte Silvio Berlusconi ha avuto modo di esprimere negli ultimi anni, ricordando che il suo governo era riuscito a regolare i flussi”.

Secondo il consigliere del Cav l’Italia non può essere “il punto in cui arrivano gli immigrati diretti in tutta Europa. 9 immigrati su 10 che sbarcano nel Mediterraneo si fermano in Italia e questo è inaccettabile”.

Insomma, per Toti “la politica del governo è inadeguata”, e per evitare che gli sbarchi continuino “occorre intervenire con determinazione sulle coste utilizzate dalle organizzazioni criminali per il loro vile traffico di esseri umani”.