Honduras, è libera la senatrice colombiana fermata perché aveva troppo contante

Fermata con 68mila dollari in contanti all’aeroporto. La senatrice, 67 anni, "non ha nessuna restrizione di mobilità, e ha la libertà totale di rimanere nel paese o di lascarlo"

La senatrice colombiana Piedad Cordoba, trattenuta mercoledì scorso in aeroporto dell’Honduras con 68mila dollari nel suo bagaglio non dichiarati, è libera.

“Dopo le indagini e la documentazione presentata al pubblico ministero, non si ritiene debba essere trattenuta” in Honduras, scrive in un comunicato l’Instituto Nacional de Migracion.

La senatrice, 67 anni, “non ha nessuna restrizione di mobilità, e ha la libertà totale di rimanere nel paese o di lascarlo”, si legge ancora.

Cordoba era stata fermata all’aeroporto internazionale di Palmerola, nella regione principale dell’Honduras, mentre si imbarcava per Panama. Le leggi del paese fissano a 10.000 dollari la somma massima di denaro contante per persona.