Hacker islamici violano il sito dell’aeroporto di Perugia

Allarme all’aeroporto di Perugia dopo che sedicenti hacker islamisti hanno bloccato nelle scorse ore il sito informativo dello scalo aereo intitolato a San Francesco d’Assisi proprio nel giorno delle celebrazioni per il patrono d’Italia. Per circa un’ora sull’home page è rimasto un messaggio in inglese firmato dal Tunisian Fallaga team, che denunciava le "violenze" contro il mondo musulmano. Il messaggio è stato subito rimosso dalla polizia italiana fatta intervenire dalla questura di Perugia.

Il sito informativo dell’aeroporto San Francesco è comunque ancora bloccato e su di esso compare la scritta "in manutenzione". La polizia postale sta ora cercando di risalire a chi abbia compiuto l’attacco. Indagini in corso anche da parte della Divisione investigazioni generali e operazioni speciali (Digos) sulla natura del gruppo che ha firmato l’attacco. La questura ha comunque precauzionalmente rinforzato la vigilanza in aeroporto la cui operatività non è mai stata interessata.