Grave errore alleanza Pd-M5S: Di Maio ha ridato l’Italia a quelli di prima

Lo avevo scritto mesi fa. Il M5S ha tradito tutto quello che aveva promesso. Ora deve pagare. Per il bene degli italiani, questo governo non andava fatto

Circa tre mesi fa scrissi che il M5S alleandosi con il PD avrebbe commesso un grande errore. Scrissi anche che io in fondo voto MAIE, dunque non e’ che la cosa mi tocchi più di tanto. Lo scrissi solo perché in quanto EX simpatizzante del M5S, mi sarei aspettato un poco di coerenza. Invece coerenza zero, governo giallorosso, coerenza zero.

Io sono della Roma, dunque giallorosso mi piace come colore, ma come governo mi dà nausea, mi fa schifo, mi disgusta. Mi disgusta il fatto che il M5S pur di restare al governo abbia accettato di scendere a patti con quelli che aveva rifiutato prima. E non perché io sia contro il PD o contro la Lega o contro la Meloni. Solo perché mi aspettavo un po’ di coerenza.

Il M5S negli ultimi mesi ha dimostrato che pur di restare al governo accetta accordi con chiunque. Ed e’ giusto che ora perda consensi, e’ giusto che paghi.

Come scrissi mesi fa, per il bene dell’Italia doveva dire: io con il mio 33% sto all’opposizione, il governo fatelo voi. Ha voluto fare il governo un’altra volta? Ed ora e’ giusto che paghi.

Lo avevo scritto mesi fa. Il M5S ha tradito tutto quello che aveva promesso. Ora deve pagare. In realtà pagheranno gli italiani, ma la colpa è solo ed unicamente di quella scelta che il M5S ha fatto. Per il bene degli italiani, questo governo non andava fatto. State ridando l’Italia a quelli di prima. Ed io lo avevo previsto.