Ginevra, Settimana della Cucina Italiana con il Console Generale Antonino La Piana

Presenti, tra gli altri, i deputati Simone Billi, Angela Schirò e Massimo Ungaro del parlamento italiano eletti all'estero; l'Ambasciatore della rappresentanza all'ONU, Massimo Bellelli e consorte

In occasione dei festeggiamenti della Settimana della Cucina Italiana nel mondo, che si svolgono in tutto il mondo nel mese di novembre di ogni anno, la SAIG, in collaborazione con il Consolato Generale d’Italia a Ginevra, ha organizzato una serata presso il ristorante dell’ORIF a Ginevra. Nella cornice di questo importante evento, il Console Generale d’Italia a Ginevra, Antonino La Piana, ha consegnato il prestigioso riconoscimento di Commendatore dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana a Carmelo Vaccaro, Coordinatore della SAIG.

Alla serata hanno partecipato circa 110 invitati, fra cui, oltre al Coordinatore della SAIG, Carmelo Vaccaro assieme alla consorte, i presidenti di parte delle associazioni che la compongono, Francesco De Cicco, Vincenzo Bartolomeo e Menotti Bacci, il Console Generale d’Italia, Antonino La Piana e consorte e il Console aggiunto Roberta Massari, vi erano personalità politiche di spicco sia delle istituzioni italiane, sia di quelle ginevrine.

In particolare erano presenti i deputati Simone Billi, Angela Schirò e Massimo Ungaro del parlamento italiano eletti all’estero; l’Ambasciatore della rappresentanza all’ONU, Massimo Bellelli e consorte; Monsignore Massimo De Gregori; il Sindaco di Palagonia, Salvo Astuti, accompagnato dal Vice Sindaco, Francesco Favata, dall’Assessore Daniele Vintrici ed il Sindaco di Sortino, Vincenzo Parlato arrivati appositamente dalla Sicilia, nonché il Vice Presidente dell’Associazione Palikè Onlus (APO), Biagio Ximenes, il membro e consulente legale, Avv. Salvino Scalia, famigliari ed amici del fregiato venuti appositamente dalla Sicilia.