Giappone, un terremoto dopo l’altro: il primo magnitudo 4.4, il secondo 5.7

Dopo la scossa non è stato diramato alcun allarme tsunami. Non sono stati segnalati feriti o danni. Il terremoto ha raggiunto il livello 4 su scala giapponese

Terremoto nel Nord del Giappone

Un forte terremoto ha colpito il Giappone, nella zona Nord del Paese. Il sisma, di magnitudo 5.7 Richter, e’ stato registrato alle 17.23 ora locale (9.23 italiane) a 30 chilometri di profondita’ e circa 50 chilometri al largo della citta’ portuale di Kuji, nella provincia di Iwate, nel nord-est del Giappone.

Il terremoto ha raggiunto il livello 4 su scala giapponese, che ha un massimo di sette ed e’ concentrata sulla misurazione delle aree colpite piu’ dell’intensita’ della scossa.

Dopo la scossa non è stato diramato alcun allarme tsunami. Non sono stati segnalati feriti o danni.

Il terremoto nel nord del Giappone e’ avvenuto poco piu’ di tre ore dopo un altro terremoto di 4,4 gradi Richter avvenuto nella prefettura di Kumamoto, nel sud-ovest dell’arcipelago. Questa prima scossa si e’ verificata alle 14.16 ora locale (6.16 italiane) a circa 10 chilometri di profondita’ nella citta’ di Kazumi. Neanche questo terremoto ha generato allarme o tsunami.