Gentiloni sul caso Savoini taglia corto: “Salvini dimettiti” [VIDEO]

“Se Salvini non è in grado di dire di Savoini che è un imbroglione vuol dire che non in grado di fare il Ministro dell'Interno. Deve dimettersi”

Paolo Gentiloni, Pd, commenta l’inchiesta Russia-Lega e l’atteggiamento del vicepremier Matteo Salvini nei confronti del Parlamento e di Gianluca Savoini, portavoce e ambasciatore della Lega: “Se la vicenda Russia-Lega fosse contenibile, Salvini non avrebbe alcun problema a riferire 20 minuti in Parlamento”.

Su Savoini aggiunge: “Salvini non ha detto che è un truffatore, un calunniatore, ma dice di lui che è una persona per bene ed onorevole e questa persona onorevole, abbiamo le registrazioni andava in giro a chiedere 65 milioni per la Lega. Se Salvini non è in grado di dire di Savoini che è un imbroglione vuol dire che non in grado di fare il Ministro dell’Interno. Deve dimettersi”.