Gasparri (Fi), ‘con coppie gay l’umanità è a rischio’

Maurizio Gasparri, vicepresidente del Senato, a La Zanzara su Radio24, parla di coppie omosessuali: “Voi come siete nati? Da un uomo e da una donna. Se il mondo fosse fatto di certi principi scomparirebbe, non nascerebbe più nessuno se ci fossero solo coppie dello stesso sesso”.

Rischiamo la fine dell’umanità coi matrimoni gay, chiedono i conduttori?: "Non lo dico io, i gay non hanno possibilità di mettere al mondo. I popoli – sottolinea il senatore di Forza Italia – scompaiono anche per cali demografici". "Ci sono migliaia di domande di adozione di coppie eterosessuali – aggiunge Gasparri – perche’ le pratiche sono troppo lente. Le domande di coppie eterosessuali soddisferebbero ampiamente i problemi che ci sono negli orfanotrofi se fossero gestite con più rapidità. Gli orfanotrofi si svuoterebbero".

Poi Gasparri attacca duramente anche la pratica dell’utero in affitto, recentemente utilizzata da un senatore del Pd, Lo Giudice: "Se uno prende un utero in affitto e’ una cosa turpe da diritto penale, in Italia non e’ ammissibile. La ritengo una barriera invalicabile. Dove sono le donne che facevano manifestazioni contro Berlusconi sull’uso del corpo delle donne?". Ma l’utero in affitto e’ una pratica introdotta in vari paesi occidentali, osservano i conduttori: "Ma c’e’ anche la poligamia, la pena di morte, l’Isis che taglia le teste, nel mondo c’è un sacco di roba. Far mettere al mondo una vita a pagamento da una persona per me è inaccettabile".