Francesca Alderisi torna a Buenos Aires per incontrare la comunità italiana

Francesca Alderisi parteciperà mercoledì 14 giugno all’esclusiva Cena di Gala che avrà luogo nella bellissima sede dell’Ambasciata d’Italia a Buenos Aires, in occasione del Premio “L’Italiano"

Per inaugurare la ricca settimana di incontri con la comunità italiana in Buenos Aires, Francesca Alderisi, volto storico di Rai Italia, ha riunito nel più antico caffè della città porteña, il suggestivo Cafè Tortoni, i protagonisti italoargentini intervistati nelle puntate di “Cara Francesca” programma televisivo di cui è stata conduttrice e autrice.

Tra questi, sono stati in molti ieri, 11 giugno, ad averla raggiunta da varie città dell’Argentina per trascorrere un emozionante pomeriggio insieme all’insegna dell’italianità.

“È stato per me molto toccante conoscere di persona molti telespettatori intervistati in questi anni e vedere con quanto entusiasmo e affetto abbiano accolto il mio ritorno a Buenos Aires, affrontando in alcuni casi un viaggio di migliaia di chilometri per partecipare a questa mia iniziativa e incontrarmi”.

Da sempre impegnata nel raccontare le storie di vita di italiani e discendenti nel mondo, Francesca Alderisi parteciperà mercoledì 14 giugno all’esclusiva Cena di Gala che avrà luogo nella bellissima sede dell’Ambasciata d’Italia a Buenos Aires, in occasione del Premio “L’Italiano” alla presenza delle massime autorità e i premiati delle cinque edizioni.

“Sono molto emozionata di essere tra gli invitati che prenderanno parte a questa serata di Gala in cui avrò modo di ritrovare amici e fare la conoscenza di personalità italiane che si sono contraddistinte per avere raggiunto posizioni di grande rilievo nei vari campi della società argentina.”
Venerdì 16 giugno alle ore 16.00, presso la sede dell’Istituto Italiano di Cultura, la conduttrice televisiva sarà protagonista di un momento di dialogo aperto con la collettività in occasione della 54 edizione di “Verano Italiano a Buenos Aires”, iniziativa culturale promossa da Ambasciata d’Italia, Consolato Generale d’Italia, Istituto Italiano di Cultura, ENIT, ICE e Ministero della Cultura della Città di Buenos Aires.

“Un viaggio per me molto significativo, che oltre a rappresentare la mia quarta visita a Buenos Aires in questi anni, costituisce un’ulteriore occasione per raccogliere interviste e spunti per ideare nuovi format televisivi che possano rappresentare le reali esigenze dei telespettatori sempre pronti a volere condividere con me le proprie richieste”.