F1, McLaren: Alonso, ‘meglio pensare alla prossima stagione’

Finalmente anche Fernando Alonso l’ha capito. In casa McLaren-Honda e’ meglio concentrarsi sullo sviluppo della monoposto del prossimo anno, visti i problemi che ha incontrato finora la MP4-30 in questa stagione. "Nella posizione in cui ci troviamo e con le prestazioni che abbiamo, credo che concentrarsi sul prossimo anno e’ per noi l’opzione piu’ intelligente" ha detto il pilota asturiano su Autosport.

"Non ho alcun problema a partire in ogni singola gara dalla pit lane se continuiamo a migliorare la vettura. Questa e’ la nostra priorita’ principale, per concentrarsi sulle prestazioni del prossimo anno, e vediamo che cosa la squadra puo’ offrire" dice Fernando dopo che sia lui che il compagno di squadra Jenson Button hanno utilizzato le quattro power unit consentite, e quindi saranno penalizzati di dieci posizioni sulla griglia di partenza per ogno nuovo motore che monteranno.

"Io credo che il progresso e’ stato abbastanza sorprendente fino ad ora, cosi’ la seconda parte della stagione e’ un punto interrogativo per noi, ma siamo tutti molto ottimisti". "Siamo qui per sviluppare, per rendere la vettura piu’ veloce e fare il miglior lavoro possibile in gara" aggiunge Jenson Button. "Cosi’, naturalmente, il prossimo anno, ovviamente, sara’ un anno piu’ eccitante, e speriamo di poter sfidare chi sta davanti. "Ma per fare lo sviluppo e’ necessario spingere e vedere cosa si puo’ fare ogni gara, per cui lo sviluppo e’ quello di andare nella giusta direzione. Ovviamente abbiamo avuto piu’ problemi di quanto vorremmo. Speriamo di poter risolverli, perche’ il ritmo e’ stato abbastanza buono".