Ebola, condizioni infermiere stabili. Bonifica nel suo appartamento

"Le condizioni del paziente con Ebola sono stabili con parametri vitali nella norma. Il paziente si alimenta autonomamente e assume il trattamento antivirale e la terapia reidratante per via orale. La prognosi resta riservata". Lo comunica, nel nono bollettino medico, l’Istituto Spallanzani di Roma, dove e’ ricoverato l’infermiere di Emergency affetto da virus Ebola. Il prossimo bollettino sara’ diramato lunedi’.

Intanto sono in corso a Sassari le operazioni di bonifica nell’appartamento dell’infermiere 37enne contagiato dal virus Ebola e attualmente ricoverato allo Spallanzani di Roma. I mezzi della societa’ specializzata "Verde vita" di Sassari sono arrivati poco prima delle 9 di stamane insieme ai tecnici del servizio di prevenzione della Asl e proseguiranno ancora per ore prima di dichiarare bonificati i locali.

L’operazione si sta attuando undici giorni dopo il ricovero dell’infermiere alle cliniche universitarie di Sassari, l’11 maggio scorso, dove gli era stato riscontrato il contagio. Per questo motivo il deputato Mauro Pili aveva denunciato ieri un presunto ritardo nell’avvio delle bonifiche, annunciato ai residenti della palazzina soltanto ieri con l’affissione nella bacheca condominiale.