CRISI | Rotondi (Fi-Dc): “Se continua così Mattarella scioglie il Parlamento e manda tutti al voto”

“Non dovesse ricevere sufficienti assicurazioni per una soluzione positiva della crisi” ci saranno “nuove elezioni. Chi pensa di mollare a lui la patata bollente della crisi lo conosce poco''

Gianfranco Rotondi, vicepresidente dei deputati di Forza Italia, intervistato da un quotidiano campano, parla della crisi di governo e assicura: se continua di questo passo il presidente della Repubblica scioglie le Camere e manda tutti al voto.

“Mattarella – spiega Rotondi – sta vivendo una condizione decisamente particolare. Coloro che criticavano l’interventismo politico del presidente Giorgio Napolitano oggi dicono che Sergio Mattarella dovrebbe osare di più. Mi pare assurdo”.

“Il capo dello Stato è persona assolutamente ligia al rispetto degli schemi costituzionali e delle procedure istituzionali, con la massima attenzione per il bene del Paese. Non dovesse ricevere sufficienti assicurazioni per una soluzione positiva della crisi, non avrà alcun timore a sciogliere il Parlamento e ad andare a nuove elezioni. Chi pensa di mollare a lui la patata bollente della crisi lo conosce poco”.