COVID | Tajani (FI): “Tampone obbligatorio a tutti gli immigrati che arrivano nel nostro Paese”

“Oggi presenteremo un piano al premier, i flussi dalla Tunisia aumenteranno. Favorevoli all’obbligo di vaccinazione per il personale scolastico”

Antonio Tajani, vicepresidente e coordinatore nazionale di Forza Italia, è intervenuto su Radio Cusano Campus e sul Green pass ha detto: “Noi siamo stati l’unico partito che ha presentato al premier Draghi e al generale Figliuolo un piano per vaccinare gli italiani e questo piano è stato accolto ed utilizzato”.

“Abbiamo aggiornato questo piano la scorsa settimana, dicendo che bisogna continuare a vaccinare gli italiani e bisogna utilizzare il covid pass non come strumento che limita la libertà, ma anzi come strumento utile per impedire che vi siano nuovi lockdown. Noi ci siamo sempre espressi a favore delle vaccinazioni e del Green pass, il presidente Berlusconi lo ha votato al Parlamento europeo”.

“La priorità oggi è vincere sul fronte sanitario e questo significa vincere anche sul fronte economico. Il covid pass non impone l’obbligo vaccinale, può averlo anche chi è guarito dal covid e chi si sottopone a un tampone. Io credo nella vaccinazione, poi se uno non si vuole vaccinare non si può obbligare, ma bisogna anche fare un appello alla responsabilità perché chi non si vaccina fa un danno anche agli altri”.

“Secondo noi di Forza Italia tutto il personale scolastico deve vaccinarsi. Stesso discorso vale anche per gli immigrati che stanno arrivando nel nostro Paese e ne arriveranno sempre di più vista la situazione in Tunisia. Oggi presenteremo un piano proprio su questo. Finchè stanno nel territorio nazionale devono non essere portatori di malattia, siano essi clandestini o in attesa del diritto d’asilo. Ci deve essere quindi un tampone obbligatorio e poi gli deve essere offerta la possibilità di vaccinarsi”.