COVID | Governo: “Riapriamo”. Da maggio le piscine, da giugno le palestre [VIDEO]

"La prima data chiave è quella del 26 aprile, ripristineremo le zone gialle, puntando soprattutto sui luoghi all'aperto. Poi c'è una road map che ci accompagnerà e che monitoreremo passo passo”

“Abbiamo un calendario” sulle riaperture. Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, in conferenza stampa a palazzo Chigi insieme al capo del governo, Mario Draghi.

“La prima data chiave è quella del 26 aprile, ripristineremo le zone gialle, puntando soprattutto sui luoghi all’aperto. Poi c’è una road map che ci accompagnerà e che monitoreremo passo passo: dal 15 maggio riapriremo le piscine all’aperto, dal primo giorno di giugno le attività connesse alle palestre; da luglio l’attività fieristica”.

Le decisioni del governo sulle riaperture, ha detto il premier Draghi, “rispondono al disagio delle categorie, operatori, famiglie, ragazzi, portano a maggiore serenità nel Paese e pongono le basi per il rilancio dell’economia”. “Voglio ringraziare il ministro della Salute Roberto Speranza per il lavoro fatto che ha preceduto e che permette la decisione di riaprire”.

“Saranno definitive le riaperture? Quando ho parlato di rischio ragionato e’ questa la risposta: se i comportamenti sono osservati e sulla campagna vaccinale non ho dubbi che sara’ sempre meglio, la possibilita che si torni indietro e’ molto bassa e in autunno la vaccinazione sara’ molto diffusa”.