Cotral, Santori (La Destra): a pagare non siano ancora una volta i lavoratori

“Viste le gravi difficoltà economiche cui versa Cotral, appare quanto mai opportuna una razionalizzazione nell’impiego delle risorse economiche ed umane. A noi le poltrone non interessano, a cuore abbiamo solamente il futuro dell’azienda, dei lavoratori e il servizio che quotidianamente viene svolto a favore degli utenti. Si sono alternate ben quattro governance in seno a Cotral Spa, fallendo una dopo l’altra, non facendo altro che scaricare le colpe di una gestione inefficiente tra l’amministrazione comunale e regionale. Impensabile che oggi a rimetterci siano ancora una volta i soli lavoratori e mai la classe dirigente nominata dalla politica e i relativi manager superpagati. In un periodo di forte crisi, si dia finalmente un segnale forte in tal senso”, così Fabrizio Santori capogruppo de La Destra alla Regione Lazio e membro della Commissione Mobilità, che annuncia la presentazione di un pacchetto di interrogazioni al Presidente Zingaretti, in merito al piano di risanamento dell’azienda dei trasporti laziale.