Corrado Passera (Italia Unica), ‘Berlusconi è finito’

Corrado Passera, leader di Italia Unica, in una intervista a Il Tempo commenta i risultati delle Regionali di domenica scorsa: “Berlusconi? Ha fatto il suo tempo. Non c’è più. E non solo lui. Lo dimostra la disaffezione della gente che non vota più perché non si riconosce in nessuno dei leader politici. Serve un progetto forte di rilancio. Altro che partito unico di Renzi". L’ex sindaco di Firenze “sa che il suo bluff sta finendo. Le sue riforme non si concretizzano e, comunque, non cambiano nulla. Stiamo consegnando il Senato ai consigli regionali invece di semplificare veramente e avere un’unica Camera. La legge di Stabilità non prevede crescita ed è lo stesso governo a scriverlo, aumenta sia le tasse che la spesa pubblica. Altro che ripartenza, l’Italia sta andando purtroppo malissimo. Ci sono 10 milioni di cittadini che non hanno lavoro. La realtà è dura, la gente ha paura e in questo buco nero cresce l’estremismo".

Passera quindi annuncia la terza fase del suo movimento Italia Unica: "Entro gennaio il partito e poi le elezioni comunali, come da programma. Era necessario saper aspettare il tempo giusto".