CORONAVIRUS | Situazione gravissima in America Latina, in Argentina quasi un milione di casi

In terra messicana si sono raggiunti circa 830mila contagi totali, nelle ultime 24 ore registrate ben 4.056 nuove infezioni e 478 decessi. Anche in Argentina la situazione è gravissima; oggi è il quinto paese al mondo come numero di contagi alle spalle di Stati Uniti, India, Brasile e Russia

Continua a galoppare veloce il coronavirus in America Latina. In quella zona del mondo i contagi continuano ad aumentare in maniera esponenziale. Per quei Paesi non si tratta di una seconda ondata: dall’inizio della pandemia il virus non ha mai concesso tregua.

In Sudamerica il Covid19 ha fatto oltre dieci milioni di contagi. E’ il Brasile il Paese più colpito, con 152mila vittime, seguito dal Messico con quasi 85mila (quarto bilancio più pesante a livello mondiale). In terra messicana si sono raggiunti circa 830mila contagi totali, nelle ultime 24 ore registrate ben 4.056 nuove infezioni e 478 decessi, in leggera crescita rispetto al giorno precedente.

Anche in Argentina la situazione è gravissima; oggi è il quinto paese al mondo come numero di contagi alle spalle di Stati Uniti, India, Brasile e Russia. Il Ministero della Salute ha riferito che nelle ultime 24 ore sono stati segnalati 350 morti (per un totale di 24.921) e 14.932 nuovi casi di positività al coronavirus per un totale ormai giunto a 931.967 infezioni totali, un dato che all’Argentina fa scavalcare la Colombia, che nelle ultime 24 ore ha registrato 6.061 per un totale di 930.159.

Il Perù detiene il tasso più alto al mondo di letalità per milione di abitanti. Il Ministero della Salute locale ha infatti registrato 93 nuovi decessi dovuti al Covid-19 nelle ultime 24 ore che portano il totale delle vittime a 33.512. L’Uruguay ha raggiunto il suo record giornaliero di contagi con 51 nuovi casi, a causa di un focolaio divampato in una casa di cura, e attualmente il numero di casi attivi è 330.